LINE ON

 

Assistenza  Consulenza  Formazione  Sviluppo

Sezione Aggiornamenti :

Aggiornamenti Gestionali :

Telematico Digitale (Ver. 1.2.00)

Release ONDAiQ 5.5

Release ONDAiQ Vision 2.3

Aggiornamenti Personalizzati:

Sezione Personalizzazioni

Soluzioni Tecniche:

Soluzioni

Sezione Novità

Aggiornamenti

 

Sezione Gestionali:

Pacchetti Software 

      

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Sezione Novità:

Adempimenti Fiscali 2018

Disponibili per OndaIq  5.4 -5.5

Disponibili per iQ Vision

_______________________

Privacy GDPR 2018

dal 25/05/2018

 

 

LINE ON : Sezione Aggiornamenti e Novità

 

 

 

Aggiornamenti, Novità in Corso di Rilascio o Recentemente Disponibili e Consigli Utili.

 

Novità Fiscali

Rilascio aggiornamenti e Release 2018

I nuovi adempimenti fiscali avranno una scadenza trimestrale.

 

Rilascio aggiornamenti e Telematico Digitale

I nuovi adempimenti fiscali gestiti dalla nuova versione 5.4

Nuova Release 5.5 rilasciata integrata con Telematico Digitale. Gestione B2B, PA, Modello C.U., Comunicazione Dati Iva e Comunicazione Liquidazione Iva.

Rilascio aggiornamenti Certificazione Unica 2016
Vi informiamo che a partire dal 10 febbraio 2016 sarà disponibile l’aggiornamento per i prodotti gestionali iQ in versione 5.3, 5.4 e per Onda iQ Vision 2.0 necessario al rilascio della Certificazione Unica 2016. Contestualmente il software Telematico si aggiornerà per consentirvi di generare il file da trasmettere all’Agenzia delle Entrate entro il 7 marzo 2016.

 

 

Adempimenti Fiscali 2015:

Dal 31/03/2015 la Fatturazione Elettronica diventa obbligatoria anche verso gli enti pubblici locali. I Fornitori della Pubblica Amministrazione dovranno:

- Produrre Fatture in Formato Elettronico e la tramisssione delle fatture attraverso il Sistema di Interscambio

 

Novità Gestionali

In fase di test e di uscita della nuova release di ONDAIQ e ONDAIQ Vision.


 

 

 

Consigli utili

Diffusione virus TeslaCrypt tramite e-mail
Da gennaio 2016 è stata lanciata ed è attualmente in corso una pesante campagna d’infezione tramite email con ransomware TeslaCrypt 3.0 verso utenti italiani. I file vengono criptati aggiungendo in coda le estensioni “.XXX”, “.TTT” e “.MICRO” e rispetto alle versioni di TeslaCrypt precedenti è cambiato il metodo con cui viene scambiata la chiave di cifratura. A differenza di alcune versioni di CryptoLocker e le vecchie versioni di TeslaCrypt, non sono al momento noti metodi per recuperare i propri documenti. Alcune mail contengono come oggetto il nome del mittente oppure la data d’invio e provengono anche da contatti noti Le mail hanno tutte un allegato (ZIP, XLS, DOC, RAR, PDF) che se aperto infetterà il PC. L’infezione riguarderà i dischi locali ma anche i percorsi di rete pertanto il virus in oggetto è estremamente pericoloso per le modalità di diffusione e per il danno arrecato. Proponiamo soluzioni di backup anche su sistemi stand-alone in modo da limitare le perdite di dati ed i tempi di fermo macchina. Contattateci preventivamente !!!
 

 

 

 

Richiedi un preventivo e notizie a :Commerciale